referendum-no

Referendum: un poderoso cavallo di Troika

cavallo-di-troika

I governi Monti, Letta e Renzi, quest’ultimo protagonista del patto del Nazareno con Berlusconi hanno preparato pazientemente l’imboscata finale, il cuore stesso di questo referendum, l’assalto al ricco bottino costituito da reti elettriche, acquedotti e gas.

Leggi tutto

leonardo-da-vinci

Leonardo Di Ser Piero Da Vinci alla Cascata delle Marmore?

paesaggio-uffizi-leonardo

Pochi decenni prima della ipotetica visita di Leonardo il problema della regolazione delle acque del Velino presso le Marmore era stato affidato a Aristotele Fioravanti, che tra il 1417 e il 1424 realizzò un canale di deflusso delle acque dalla piana reatina regolato da paratoie.

Leggi tutto

cooperazion

Convegno “L’Italia del cattolicesimo sociale”

carlo-donat-cattin

Saint Vincent, centro congressi municipale

3 dicembre 2016

Per ricordare gli amici Carlo Donat Cattin, Sandro Fontana e Giovanni Ruffini

Leggi tutto

fidel-icon

Fidel Castro e Fulgencio Batista. Una pagina rivoluzionaria.

fidel

Fidel Castro, personaggio controverso, rivoluzionario e dittatore, ateo e amico dei Papi, sarà certamente ricordato per quei valori di riscatto e di libertà che sono legati alla sua icona e a quella altrettanto brillante del Che. Sarà ricordato tuttavia anche per aver sostituito a una dittatura un’altra dittatura.

Leggi tutto

Tina Anselmi icon

Ciao Tina. Se n’è andata la guerriera della riforma sanitaria e della Commissione d’inchiesta per la loggia massonica P2.

Tina Anselmi

“… io credo che la qualità della politica sarebbe migliore se ci fossero più donne che la fanno …”

Aveva vissuto negli anni più bui della dittatura fascista e in quelli più difficili della Repubblica italiana, non si fece mai influenzare dai poteri cosiddetti forti, quelli che non perseguono interessi collettivi.

Leggi tutto

nuclear

All’ONU l’Italia ha votato contro il divieto delle armi nucleari

nuclear bomb

(Tommaso Di Francesco, Il Manifesto 30.10.2016)

 

Allucinante Matteo Renzi. Allucinante Paolo Gentiloni. Ieri notte era all’ordine del giorno dell’Assemblea generale dell’Onu un voto davvero importante: una risoluzione perché dal 2017 partano i negoziati per un Trattato internazionale che vieti le armi nucleari.

Leggi tutto

scopri-se-dice-bugia-linguaggio-corpo-non-mente-482x270

Non sono poveri e non scappano dalla guerra né dalla fame, ecco perché i profughi vengono in Italia

Krancic

(Da: www.lavocedeltrentino.it)

Anna Bono, docente di Storia e Istituzioni dell’Africa all’Università di Torino, conoscendo a fondo la materia, ribalta un bel gruzzolo di luoghi comuni. Al giornalista Marco Dozio in un’intervista molto interessante, spiega che chi sbarca o viene traghettato sulle nostre coste, arrivando prevalentemente dall’Africa subsahariana, per la stragrande maggioranza dei casi non è un profugo. E nemmeno un povero in fuga dalla fame. Ma un giovane maschio, spesso appartenente al ceto medio, che non scappa da guerre o persecuzioni. “La maggior parte di chi lascia l’Africa subsahariana per l’Europa non scappa né dalla guerra né dalla povertà estrema”.

Leggi tutto

imm

Immigrati, abbiamo il dovere di accoglierli … però

1

Abbiamo il dovere di accoglierli perché lo sconquasso in quei paesi lo abbiamo causato noi occidentali fomentando, finanziando e sostenendo militarmente quelle rivolte, chiamate eufemisticamente “primavere arabe”, che hanno gettato nel caos e nella guerra civile nazioni una volta stabili.

Leggi tutto

Pagina 1 di 79

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén