Tag: debito pubblico (Page 1 of 2)

INSOSTENIBILE EUROPA.COME ESPLODERANNO SISTEMA BANCARIO E DEBITO PUBBLICO.

(Vignetta da: https://palomarblog.wordpress.com/2016/06/26/leuropa-sullorlo-del-baratro/)

Danilo Stentella per L’Indro, 2017 ©

… le banche salvate dallo Stato dai fallimenti generati da una gestione finanziaria che negli anni 90 del XX secolo si chiamava creativa, e che oggi possiamo riconoscere come folle e corsara, per una riforma di un articolo di un regolamento europeo si troverebbero nella condizione di rompere quel patto banche Governo che ha garantito una forma seppure modesta di calmieramento dello spread, rischiando esse stesse ulteriori eclatanti fallimenti bancari.

Read More

LA PRIVATIZZAZIONE DI POSTE ITALIANE. SIAMO ALLE ULTIME BATTUTE DELLO SPERPERO DEL PATRIMONIO PUBBLICO?

Privatizolik

Danilo Stentella (Pubblicato in http://www.lindro.it/privatizzazioni-poste-e-poi/)

Le parole chiave della ennesima privatizzazione, quella di Poste Italiane, le ipotesi sottostanti, sono: raccolta di risorse finanziarie private finalizzate al rallentamento della crescita del debito pubblico e liberalizzazione del mercato. Appunto, rallentamento della crescita del debito, non riduzione dello stock, impresa impossibile con gli strumenti di politica economica al momento utilizzati dai governi italiani.

Read More

Lo stato Italiano ha un debito di oltre 2000mld di euro con le banche; ma alle banche chi glieli ha dati questi soldi?

debito_pubblico

(Di Aldebrano Micheli)

Da quando è stata abolita la Riserva,1971,(massa di denaro circolante conforme in valore alla riserva aurea, quindi proprietà delle Banche Nazionali), chi dà valore alla moneta non è chi la crea ma chi l’accetta che, conseguentemente, ne diventa il proprietario!!! Come in fisica l’elettricità nasce quando un rotore comincia a girare in uno statore, così il valore della moneta nasce non all’atto della sua creazione, ma a quello della sua immissione nel territorio; cioè quando inizia la fase dinamica della circolazione; il denaro è come il letame, è utile solo se sparso, tenuto in magazzino produce solo puzza; è l’accettazione che  crea   il valore del denaro e ne determina la proprietà, ergo, essendo il Popolo che accetta il denaro come misura della ricchezza che esso stesso produce, è giusto che la proprietà del denaro sia del Popolo!

Read More

Page 1 of 2

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén