Tag: Lorenzo Piccinini (Page 1 of 2)

Urbanistica condivisa e smart cities. Il caso del Comune di Terni.

buzz

Il progetto della costruzione di una passerella sul fiume Nera, l’ennesima emblematica decisione presa nel palazzo, da uno spunto agli autori Simona Montesi e Lorenzo Piccinini per riflettere, da punti di vista diversi ma per certi versi complementari, su smart cities e partecipazione popolare alle decisioni che riguardano l’ambiente urbano.

Read More

Terni e Narni Smart Land

terninarnismart

(Di Lorenzo Piccinini, 2015 ©)

Progetti condivisi, nati dal confronto tra le istituzioni e i diversi stakeholders per realizzare interventi sull’area urbana integrata tra Terni e Narni in grado di intercettare finanziamenti europei e nazionali. Se ne è discusso venerdì 26 giugno a Narni, all’auditorium di San Domenico, nel corso del convegno intitolato “Terni e Narni Smart Land”, promosso e organizzato dai comuni delle due città umbre. L’incontro ha visto nella mattinata i saluti istituzionali dei sindaci di Terni e Narni Leopoldo Di Girolamo e Francesco De Rebotti, degli assessori comunali alle Smart City Giorgio Armillei (Terni) e Marco De Arcangelis (Narni), del vescovo di Terni, Narni e Amelia Padre Giuseppe Piemontese, che ha posto il focus sull’attenzione ai bisogni della collettività e alla sua dimensione umana, del rettore dell’Università di Perugia Franco Moriconi e del Presidente della Fondazione CARIT Mario Fornaci, che a nome delle organizzazioni da loro dirette hanno manifestato l’interesse ad essere coinvolti nel percorso verso una nuova progettualità comune.

Read More

Le piste ciclabili all’interno della mobilità cittadina

111358

Nel corso degli ultimi anni si sono avviati diversi interventi a sostegno di una migliore fruibilità delle aree urbane, come l’istituzione delle “zone 30”, che hanno permesso la restituzione di aree urbane, la diminuzione degli incidenti, dei livelli di inquinamento e di rumorosità. Tuttavia, anche a seguito della riscoperta di mezzi alternativi, dovuta a fattori sociali, economici e ambientali, si è avvertita l’esigenza di ripensare gli archetipi della mobilità all’interno delle aree urbane. Nel 2009, alcune città, tra le quali Madrid e Bologna, hanno sottoscritto un documento, la “Carta di Bruxelles”, con la quale si impegnano ad adoperarsi per incentivare l’uso delle bici all’interno del sistema di mobilità urbana.

Read More

Page 1 of 2

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén