accerchiamento

… fino a pochi anni fa temevamo l’invasione da parte dei bolscevichi sovietici, che avrebbero potuto abbeverare i loro sacrileghi cavalli cosacchi nelle fontane di Piazza San Pietro, e invece ci siamo trovati destabilizzati come Paese con un colpo di stato bianco, quello di Tangentopoli del 1992, e accerchiati come Unione Europea ad opera di una serie di focolai di guerra accesi ad arte dai nostri ex alleati americani, i cui equipaggiamenti militari fanno bella mostra tra le dotazioni dell’ISIS, la moderna Spectre della peggiore cinematografia yankee.

Da quando poco più di un mese fà è stato pubblicato questo articolo dal quotidiano L’Indro, la mia tesi sull’accerchiamento dell’Europa ha trovato un ulteriore elemento di rafforzamento nella destabilizzazione del Montenegro da parte della Open Society Fondation del solito Soros, benedetta di recente anche da una opportuna visita del nostro Presidente della Repubblica, perpetrata forse per il fine principale di impedire il passaggio sul territorio del piccolissimo stato balcanico di un oleodotto o un gasdotto russo, in grado da solo di rompere un possibile, ipotetico, accerchiamento energetico del continente.

Read More